La commissione Alpinismo Giovanile invita a partecipare alla prossima uscita: domenica 21 aprile 2024 i giovani escursionisti andranno alla scoperta dei Fortini di Soccher, postazioni militari costruite ai primi dell’800 in posizioni strategiche per sbarrare il passaggio alle truppe francesi verso il Cadore e il Tirolo.

Il percorso è lungo 8 km circa con un dislivello di 500 metri.

Programma

Ore 8.00 – Ritrovo in piazzale Resistenza di Belluno nei pressi dello stadio.
Ore 8.20 – Giunti a Soccher si parte a piedi in corrispondenza del bivio tra via Giuseppe Garibaldi e via Dolada.

Si percorre questa seconda via fino al bivio che porta a sinistra ai ruderi del Castello di San Giorgo. Poi prendiamo a destra il sentiero dei Fortini, che si snoda tortuoso tra i numerosi terrazzamenti. Si arriva al bel pianoro della casera Fornez. Ci si alza rapidamente e il panorama si apre verso il lago di Santa Croce, i borghi di Soccher, Casan da una parte e verso Ponte Nelle Alpi e la Val Belluna dall’altra. Si giunge poi ai Fortini.

Rientro per la strada vicinale delle Poiatte, itinerario Basso Dolada, Casan, Soccher.

Ore 15.00 – Partenza con l’auto per il ritorno.

>>> SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO (pdf)

 

Altre informazioni utili

ABBIGLIAMENTO: Consueto da montagna. Pantaloni lunghi e scarponi.

Il trasporto per Soccher e ritorno è a carico dei genitori.

Per informazioni o domande contattare: ASAG Francesco Squillace cell 3281422443 – e-mail agcaibelluno@gmail.com

Come partecipare?

Richiesta di partecipazione da subito e fino ore 12 di venerdì 19 aprile 2024 via mail alla Commissione Alpinismo Giovanile della sezione CAI di Belluno: agcaibelluno@gmail.com

La partecipazione è riservata ai ragazzi Soci CAI in regola con il tesseramento. Come previsto dalla Commissione Centrale di Alpinismo Giovanile, l’escursione è riservata ai giovani di età compresa tra gli 8 e i 17 anni.

E’ prevista una quota di partecipazione, per l’intero programma dell’Alpinismo Giovanile 2024 (9 giornate di attività) pari ad € 30 (sono escluse le spese di trasporto ed il pernottamento in Rifugio).